Pubblicato il Bando per il Servizio Civile 2010

E' possibile presentare la domanda entro il 4 ottobre 2010 alle ore 14.00

L'Adoc Piemonte conferma il suo impegno nel servizio civile, per ampliare, migliorare e qualificare la rete di assistenza e d’informazione nei confronti dei consumatori. Il bando è stato pubblicato dal 3 settembre: tutti i ragazzi e le ragazze interessati tra i 18 ed i 27 anni (non devono aver compiuto il 28esimo anno) possono fare domanda presso la nostra sede Adoc (via Parma 10, 10152 Torino) entro il 4 ottobre 2010 alle ore 14.00.

Cosa significa essere volontario del servizio civile: Secondo lo spirito della legge, il servizio civile nazionale concorre alla difesa della Patria con mezzi ed attività non militari. Attraverso di esso si promuovono la solidarietà e la cooperazione a livello nazionale e internazionale. Obiettivi particolari del servizio civile sono la tutela dei diritti sociali, i servizi alla persona, l'educazione alla pace fra i popoli, la salvaguardia e la tutela del patrimonio della Nazione, con particolare riguardo ai settori ambientale, forestale, storico-artistico, culturale e della protezione civile. Infine il servizio civile si pone l'obiettivo di contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani.

Il Servizio Civile Il Servizio civile dura 12 mesi. Al servizio civile possono accedere volontariamente ragazze e ragazzi di età compresa tra i 18 e i 28 anni non compiuti.

Ruolo ed attività previste per i volontari nell’ambito del progetto I volontari saranno impiegati principalmente nell’attività di divulgazione e di sensibilizzazione del fenomeno stalking. Cureranno sotto la supervisione degli OLP dei legali e degli psicologi la pubblicazione informativa. Non saranno impiegati direttamente negli sportelli considerata la delicatezza del tema. Si occuperanno del back office e della raccolta dei dati provenienti dai questionari.
I volontari aggiorneranno periodicamente il sito dedicato con la diffusione dei dati parziali di progetto e con lo scambio di buone prassi. Con ICS si intende creare una rete di primo intervento che garantisca al cittadino incappato nella persecuzione (stalking) informazioni adeguate e professionali nonché la possibilità di difendersi sia sul piano legale che con un sostegno. Materialmente l'iniziativa si basa sulla capacità di fornire una risposta adeguata di Adoc di fronte ad una casistica precisa di aggressione a cittadini che si sentono ancora più vulnerabili di fronte ad intrusioni nella loro sfera privata. Il progetto intende perseguire l’obiettivo generale di supportare chi si trova in una situazione persecutoria, ma anche di informare e prevenire nella caduta nel reato potenziali stalker, inconsapevoli di esserlo.

BANDO CONCORSO:

  • Numero posti: 1
  • Numero ore di servizio settimanali dei volontari, ovvero monte ore annuo: 1400
  • Giorni di servizio a settimana dei volontari (minimo 5, massimo 6): 5
  • Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio: Ai volontari sarà richiesta massima flessibilità oraria.